Cos'è il coaching


Il coaching professionale è "un rapporto di partnership che si stabilisce tra coach e cliente (coachee) con lo scopo di aiutare quest'ultimo ad ottenere risultati ottimali in ambito personale, lavorativo e sportivo".

 

Utilizzando diversi strumenti, quali l'ascolto, l'intuito, la curiosità, i feedback, le domande potenti il coach dialoga con il coachee e lo aiuta a fare chiarezza riguardo gli obiettivi che veramente desidera, le strategie più corrette per raggiungerli, le modalità concrete per superare gli ostacoli ed aumentare la fiducia in se stesso.


Le risposte che di volta in volta il coachee genera per evolvere nel suo percorso di realizzazione sono risposte profonde, intime, interiori che finalmente giungono ad una chiara consapevolezza attraverso l'azione stimolante del coach.

 

Il coaching quindi non si basa sul trasferimento di conoscenze tra un cliente passivo ed un coach "esperto", non dà soluzioni, non definisce il bene o l'interesse del cliente. Il coaching aiuta le persone a cambiare e a trasformarsi (in ciò che loro veramente desiderano), aiutandoli ad individuare e a superare comportamenti inappropriati, cattive abitudini, pattern che ostacolano la crescita ed impediscono di raggiungere gli obiettivi preposti. Il focus rimane sempre l'azione (i risultati sono misurabili!). Fondamentale affinché un percorso di coaching sia efficace è il fatto che il coachee si assuma le responsabilità dei risultati finali.

Professionalmente, si inizia a parlare di coaching dagli anni 60, quando negli Stati Uniti il modello di coaching utilizzato nelle attività sportive cominciò ad essere utilizzato nell'ambito lavorativo.

 

Ad oggi è il metodo più efficace per sviluppare il potenziale degli individui e per raggiungere obiettivi specifici. In uno studio dell' International Personnel Management Association, si dimostra che se la formazione migliora la produttività mediamente del 22%, con il coaching raggiunge l'88%" (Financial Times - Public Personnel Management, Washington, 1997).

 

Riassumendo, attraverso il coaching si può: 

▪ Chiarire cosa si desidera veramente e definire obiettivi più alti.
▪ Essere più focalizzati all'azione.
▪ Effettuare scelte consapevoli.
▪ Raggiungere più velocemente i propri obiettivi.
▪ Rafforzare i punti di forza.
▪ Smettere di autosabotarsi.
▪ Aumentare l'autostima.
▪ Pensare out of the box.
▪ Rimuovere ostacoli esterni, ma soprattutto interni.


Life Coaching

Distinguere il Life Coaching dal Business Coaching non è del tutto corretto. Visioni, valori, bisogni, scopo, salute, relazioni, allineamento, spiritualità sono "argomenti" trasversali che rientrano sempre nella relazione di coaching. Il focus nel coaching è sul CHI e non sul COSA.


Ciò specificato, possiamo dire che il Life Coaching si rivolge a singole persone che vogliono raggiungere quello che desiderano o generare cambiamenti. Un personal coach può lavorare con le persone per sviluppare e migliorare qualsiasi aspetto della loro vita: le relazioni con gli altri, lo sviluppo personale, l'equilibrio tra vita professionale e privata, la gestione dello stress, la gestione del tempo, l'individuazione di uno scopo di vita, lo sviluppo della carriera, la salute, ecc.


Il personal coach si mette al totale servizio del coachee: non giudica, incoraggia, supporta, ma anche sfida ad andare oltre i propri limiti percepiti, ad non accontentarsi, ad osare e pensare out of the box. Si stabilisce una sinergia collaborativa, nella quale il cliente può generare importanti realizzazioni. Il coaching è un viaggio, dove il viaggio è importante quanto la destinazione.

 

Il Life Coaching si svolge attraverso incontri individuali, della durata di 1 ora - 1 ora e mezza, solitamente con cadenza quindicinale. Orari, date e luogho, vengono concordati con il cliente volta per volta.


Sport Coaching

L'allenamento mentale che ottimizza le prestazioni degli atleti.


Ma che cos’è esattamente lo Sport Coaching?

 

Si tratta di una particolare forma di personal coaching che si prefigge obiettivi di carattere sportivo, come la gestione dello stress da competizione e delle difficoltà, la trasformazione della paura in coraggio e, in generale, lo sviluppo di un atteggiamento mentale vincente, che permetta di esprimere al massimo le proprie potenzialità sia durante gli allenamenti che durante le gare. In pratica, il coach identifica i meccanismi mentali che portano alla prestazione di alto livello per installarli nella parte inconscia dell’atleta e poterli riprodurre in qualsiasi momento.

Il coach di un atleta o di una squadra è quindi una figura ben diversa da quella dello psicologo sportivo, come a volte viene indicata. Per dirla con le parole di Dan Peterson, commentatore e allenatore di basket, si tratta di “un’etichetta che già in sé spesso spaventa la gente, che dice: "Io? Psicologo? Non sono mica matto, sai!" Infatti, c'è una notevole differenza fra psicologo e coach quando si parla di mentalità: il primo cerca di identificare e risolvere problemi, il secondo installa mentalità vincente.

 

Lo sport coaching si svolge attraverso incontri individuali o di squadra, di durata variabile a seconda della situazione, si possono svolgere negli spogliatoi come in campo, in allenamento come nel pre-gara, in base agli accordi presi.


Business Coaching

Il Business Coaching è utilizzato con imprenditori di piccole e medie aziende, professionisti con attività privata oppure aziende in start up. Le conversazioni di coaching sono concentrate sullo sviluppo dell'efficacia delle attività di business e di quella dell'imprenditore o professionista. Tema emergente nell'ultimo decennio è la transizione efficace nel passaggio generazionale delle piccole e medie aziende.


Oggi gli imprenditori e i professionisti sono sempre più spesso assorbiti nel day-to-day perdendo così di vista la "big picture", lo sviluppo dei propri collaboratori, l'attenzione verso i propri clienti e, importantissimo, l'equilibrio tra la vita privata e lavorativa.



Il business coach interviene per aiutare il cliente a ridefinire scopi, missioni, obiettivi. Lavorando non sul cosa ma sul chi, il coach aiuta a compiere una vera transizione che permette di fare importanti e significativi passi avanti.
 
Alcuni benefici strategici che si ottengono con questa tipologia di coaching sono:
 
- il miglioramento di abilità di comunicazione e interpersonali


- sviluppo delle risorse e dei team e il superamento di ostacoli e conflitti


- aumento della capacità di delega 


- miglior time management


- sviluppo del business e aumento della produttività


- capacità di individuare nuovi mercati e attrarre nuovo business
 
A livello di benefici personali:
 
- gestione dello stress e aumento della creatività


- life/work bilance


- aumento della fiducia

 

Il Business Coaching si svolge attraverso incontri individuali, della durata di 1 ora - 1 ora e mezza, solitamente con cadenza quindicinale. Orari, date e luogho, vengono concordati con il cliente volta per volta.


Compila il form con i dati richiesti, verrai contattato per un appuntamento.

 

NB: Le richieste di coaching per minorenni devono essere compilate da un genitore.

 

Per favore, inserisci il codice:

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti

 

Se preferisci puoi contattarmi direttamente alla mia mail

claudio@passidagigante.com