Il grande faggio

Lo scorso weekend ho deciso di trascorrere due giorni fuori dal caos della città. 

 

Non che dove abiti io ci sia traffico o rumore, ma cambiare aria ogni tanto fa bene sia agli occhi che allo spirito

 

Non so se anche a te il lago, fa lo stesso effetto rilassante che fa a me. 

 

Sarà per via della diversità di aria che si respira, per i colori e l'atmosfera tranquilla che si vive. 

Beh, insomma il lago per me è un'oasi dove poter ricaricare le energie

 

Quando sono in un posto nuovo, essendo curioso di natura, mi piace andare alla scoperta del luogo.

 

Mi piace molto camminare anche senza una meta prestabilita, per farmi sorprendere dagli angoli e dagli scorci paesaggistici e architettonici che solo l'Italia sa regalarti. 

 

Domenica mattina passeggiando per il centro del paese, noto un piccolo parco. 

 

All'interno all'ombra di un enorme faggio, qualche panchina, decido di sedermi un po' per respirare la piacevole brezza. 

 

Dopo qualche minuto che ero seduto ad ammirare l'enorme pianta davanti a me, ho sentito un forte richiamo, come un impulso.

 

A quel punto non ho saputo resistere al richiamo. 

 

Mi sono alzato dalla panchina, e mi sono diretto verso il grande faggio

 

No non sono pazzo, beh forse un po' si! ;-) 

 

Ci ho girato intorno un paio di volte, accarezzandone qua e la, la corteccia.

A quel punto, non potevo fare altro che assecondare quel desiderio che sentivo sempre più forte dentro di me.

 

Mi sono avvicinato ancora di più, e con un gesto spontaneo, ho abbracciato il grande e potente faggio.

 

Wow, che magnifica sensazione

 

Era come se la pianta mi parlasse attraverso le emozioni, che in quel istante provavo. 

 

Io ho abbracciato lui, e mi sono sentito abbracciato e accolto da lui. 

 

Credimi ho faticato a lasciare quel abbraccio nel quale mi sentivo protetto, e in totale connessione con la natura.

 

Era come se stessimo vibrando alla stessa frequenza, stupefacente.

 

Mamma mia, che esperienza meravigliosa

 

Da ripetere certamente quanto prima.

 

Ancora oggi, scrivendo l'articolo, sento ancora quelle magnifiche emozioni e sensazioni vibrare forti dentro di me.

 

La natura ci parla, basta soltanto saperla ascoltare con il cuore aperto a ciò che ci deve dire

 

E tu, hai mai abbracciato un albero? 

 

Si…? Mi racconti la tua esperienza?

 

No…? Ti va di andare in un parco e farlo insieme? 

 

A presto.

 

Claudio 

 

 

 

Sentiti libero di commentare questo articolo, e di condividerlo con i tuoi amici nei vari social network usando i bottoni che trovi di seguito.

 

Scrivi commento

Commenti: 6
  • #1

    roberta attianese (lunedì, 15 luglio 2013 14:24)

    Ciao Claudio, complimenti solo un animo davvero delicato e sensibile sa percepire queste emozioni; (sono di parte ho vissuto anch'io quest'esperienze e non si può far altro che consigliarlo alle persone cui si vuol bene per conidviderne la bellezza). e sempre un piacere leggerti, un abbraccio, Roberta.

  • #2

    Claudio Gilberti (lunedì, 15 luglio 2013 14:38)

    Ciao Roberta,
    ti ringrazio per questo tuo commento, bello sapere di non essere l'unico "pazzo" in circolazione ;-)
    Un abbraccio
    Claudio

  • #3

    Mary (lunedì, 15 luglio 2013 17:26)

    Pazzo per bene, direi io!! comunque si lo farò promesso.....le sensazione sono contagiose per cui invitanti..... Grazie della diritta . Un bacio.

  • #4

    Claudio Gilberti (lunedì, 15 luglio 2013 18:42)

    Ciao Mary,
    dove andri tu nei prossimi giorni avrai si la possibilità di mettere in atto questa "pazzia"....aggiornami poi sulle sensazioni che vivrai.
    Un abbraccio

  • #5

    maria teresa (martedì, 16 luglio 2013 21:33)

    Anchio come te claudio ho abbracciato un albero tanto tempo fa ed è stato come sentirsi accolti senza giudizi senza pregiudizi, accolti e basta e mi ha dato emozioni di serenità. Che gioia sapere che ci sono questi "pazzi" in circolazione -come dici tu- almeno non siamo soli. Un caro saluto. MT

  • #6

    Claudio Gilberti (mercoledì, 17 luglio 2013 12:45)

    Ciao Maria Teresa,
    ti ringrazio per la tua testimonianza. Bello sapere che anche molte altre persone, hanno avuto questa magnifica esperienza.
    Ancora grazie, un abbraccio