Si inizia...

Ciao,

oggi ho deciso di dar vita a questo mio blog! Devo fare la premessa che non sono mai stato molto ispirato a scrivere, tuttavia ci voglio provare, e quindi uscire da quella che è la “zona di confort”, in quanto è il modo per espandersi e andare verso i propri obiettivi…

Nel pomeriggio ho fatto una passeggiata con un’amica, si è deciso di andare in Castello a Brescia, luogo che sorge sul colle Cidneo, praticamente nel centro della città. La giornata limpida permetteva la vista sulla città e sulle campagne circostanti, panorama favoloso!!!

 

Li comodamente seduti su di un muretto si è cominciato a chiacchierare del più e del meno, si disquisiva del panorama, dei parapendii che volavano alti nel cielo, e delle emozioni che si potrebbero vivere volando. Ad un certo punto si è cominciato a parlare di aspettative nei confronti di quello che desideriamo, chi di noi non si è mai fatto aspettative su qualcosa? Credo tutti ne abbiamo avute, come è normale che sia.

 

Il fatto è che quando ci facciamo aspettative enormi rischiamo di rimanere delusi, se quello che vogliamo poi non avviene, tanto proiettiamo i nostri pensieri sulla bellezza di quello che “potrebbe” aspettarci, tanto più il rischio di delusione è alto.  Quindi che fare, meglio correre il rischio di rimanere delusi, oppure non aspettarsi nulla, e essere poi grati per tutto quello che la vita ci regala? 


Io torno a riflettere su questa cosa, e voi…

 

 


Scrivi commento

Commenti: 3
  • #1

    Manuela (martedì, 27 settembre 2011 19:00)

    Ti cito solo una frase di Arthur Schopenhauer: " La vita e i sogni sono i fogli di uno stesso libro. Leggerli in ordine e vivere, sfogliarli a caso è sognare."
    Credo che l'essere umano senza sogni sia un essere statico, capace di contemplare certo, ma pur sempre statico. Sognare e pensare in grande aiuta a superare i propri limiti, sia quelli oggettivi che quelli soggettivi! Personalmente preferisco vivere affrontando i rimorsi, perchè dagli errori si impara sempre, che vivere di rimorsi e rimanerci imprigionata!

    Aspetto altri spunti di riflessione...

    http://www.youtube.com/watch?v=qKMZ2H_a0z8&feature=related

  • #2

    Manuela (martedì, 27 settembre 2011 19:02)

    Ovviamente preferisco vivere con rimorsi che non i RIMPIANTI( piccola svista ops)

  • #3

    Claudio Gilberti (mercoledì, 28 settembre 2011 12:43)

    Ciao Manuela,
    ti ringrazio per il commento, che trovo molto profondo...sono totalmente daccordo con te che sognare e pensare in grande siano due dei molti modi che un essere umano ha a disposizione per superare i propri limiti!!!

    Bellissima la canzone, la mia preferita di Allevi...grazie per questo regalo...